Let´s Meet and Work together

02 feb 2018 - 04 feb 2018

PSICODINAMICA, NEUROBIOLOGIA E CREATIVITA' NEL VISSUTO IMMAGINATIVO CATATIMICO VIC

Responsabile Scientifico: Dr.ssa Marisa Martinelli

È ormai assodato che i metodi che usano l’immaginario costituiscono un prodigioso strumento per entrare in relazione con il mondo interiore dell’essere umano e sono una straordinaria chiave di accesso alla sfera emozionale inconscia. Il seminario consente ai partecipanti di conoscere le risorse dell’immaginario per riuscire a formulare un piano terapeutico rispettoso dei bisogni del paziente/cliente. Accedere velocemente ai nuclei conflittuali inconsci e attingere alle risorse interiori per la soluzione di conflitti. Non solo, l’espressione artistica e il linguaggio simbolico metaforico stimolano i processi di simbolizzazione che stanno alla base delle più evolute funzioni di mentalizzazione spesso carenti in pazienti con disturbi psicosomatici e borderline.
I recenti studi della PsicoNeuroBiologia e i contributi delle tecniche di neuroimagering (RM e SPECT) dimostrano l’importanza della visualizzazione creativa nello stimolare le capacità del nostro cervello di attivare nuove connessioni interemisferiche e favorire così la ri-organizzazione del cervello e la ristrutturazione della personalità in tempi brevi.
Illustreremo i concetti della psicodinamica, delle teorie dell’attaccamento, i contributi della Teoria Polivagale e i risvolti clinici nella psicoterapia con il VIC.
La valenza esperienziale, le griglie di lavoro e la flessibilità del metodo rendono il VIC uno strumento facile da integrare nella propria realtà professionale.
“Imparare facendo” … Essendo un metodo creativo, questo seminario è strutturato secondo “una didattica a spirale”: le parti teoriche del metodo sono seguite da sessioni pratiche in cui i partecipanti si esercitano a sperimentare il lavoro con le immagini e i simboli su se stessi, a dimostrazioni in diretta, sperimentare il metodo nei tre ruoli paziente/terapeuta/osservatore; discussione e riflessioni collettive sulle esercitazioni. 

Il Corso si prefigge inoltre i seguenti obiettivi:
•     Acquisire conoscenze teoriche e aggiornamenti nel campo della psicoterapia immaginativa con il VISSUTO IMMAGINATIVO CATATIMICO “VIC”;
•     Strategie per l’uso dell’immaginazione, del disegno e del simbolo quale strumenti da integrare nel setting con i propri pazienti;
•     Far esperienza su se stessi del valore delle immagini e dei simboli nello sviluppo della consapevolezza di sé;
•     Approfondire la relazione fra le emozioni di base rabbia e repulsionecon le emozioni colpa e vergogna nel contesto evolutivo sociale. Visualizzazioni atte ad approfondire e stimolare le competenze della regolarizzazione emotiva. 
•     Sviluppare l’abilità di accedere a nuclei traumatici con il VIC, a lavorare sui conflitti attraverso la creatività del terapeuta e del paziente.

Metodologie didattiche:
Il corso si articola in lezioni frontali standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore (l'esperto risponde), esercitazioni pratiche con esecuzione diretta da parte dei partecipanti e tavole rotonde. Lavoro di gruppo di osservazione e supervisione.



PER SAPERNE DI PIU', PARTECIPA ALL'EVENTO INAUGURALE "L'IMMAGINAZIONE VIC: il metodo creativo al fianco del terapeuta"
che si svolgerà giovedì 11 gennaio 2018, ore 18:30
presso il Ritz Hotel Terme
Via Monteortone 19 - Abano Terme (PD)
Per informazioni e prenotazioni clicca qui > 
evento inaugurale  

 

 

login
+39 049 8601818

WebSite work in progress - Last update 26 november 2014